Lunedi, 21 Agosto 2017 - 16:14 «Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»

×

Errore

Cannot retrive forecast data in module "mod_sp_weather".

Si parla di wurstel, affettati e bacon, sostiene un nuovo atteso rapporto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, ma ci sono brutte notizie anche sulla carne rossa

Un atteso rapporto è stato pubblicato il 26 ottobre dall’OMS – l’Organizzazione Mondiale della Sanità, agenzia dell’ONU che si occupa di salute e medicina – in cui viene detto che il consumo di carne lavorata, cioè affettati, würstel e bacon, aumenta il rischio di contrarre il tumore al colon. L’OMS ha inoltre detto di avere a disposizione «prove non definitive» che indicano che anche la carne rossa è

Ve lo stavate dimenticando, vero? Non mi sorprende… Del resto, i libri di storia che ci fanno studiare al Liceo dedicano interi paragrafi a guerre, assassinii, ad uomini che di esemplare hanno ben poco. “Per non dimenticare!” ci dicono. E così ci abituiamo a riempire la nostra vita di cattivi esempi, a ricordare le ere della storia per le vittime che hanno fatto, e non per quello che di buono hanno fornito al genere umano. E nel calcio non succede qualcosa di così diverso.
Ve lo stavate dimenticando, ammettetelo. Di certo se lo sono dimenticati tutti i nuovi indagati nell’ennesimo processo che getta solo fango su altro fango, che ci obbliga a dare spazio sui giornali, ancora una volta, a ciò che di negativo questo sport meraviglioso che è il calcio offre, e non alle belle favole che sono passate e passano in secondo piano.

Uno scontro di rara violenza a Dalla Vostra Parte, il programma di Paolo Del Debbio, dove martedì sera si parlava del caso di Vaprio D'Adda, dove un anziano ha ucciso un rapinatore sorpreso a rubare in casa. Il dibattito verte sul diritto all'autodifesa e sui limiti che devono essere rispettati. Ma il dibattito degenera. A scornarsi sono una

tratto da liberoquotidiano.it Continua a Leggere

Ci troviamo nel sud-est di Manchester, nel quartiere di Gornel che, a quel tempo, nel 1879, era una zona di enorme sovraffollamento, squallore, scarsa igiene e povertà, ricco di vite rovinate dalla droga e dall’alcool. Anne Connell, figlia del rettore della chiesa di St.Mark cercò di creare un’attività che potesse intrattenere gli uomini della zona in modo tale da fermare la malavita del quartiere. Formò quindi una squadra di cricket, passatempo prettamente estivo, e per l’inverno?. Con l’aiuto di alcuni custodi della chiesa di San Marco fondarono un club di calcio parrocchiale chiamato West Gorton che si impegnava in incontri di calcio con altre rappresentative parrocchiali. La loro “divisa ufficiale” era nera con una croce bianca.

 

Invito alla lettura

 

« Agosto 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Sport People & Gallery